Polizza All Risks

Cosa significa che una polizza è All Risks?

La polizza “All Risks” :  è utilizzato questo termine per indicare un contratto assicurativo in cui tutti i rischi riguardanti l’oggetto della polizza sono assicurati tranne quelli esplicitamente esclusi.

Non bisognerà quindi specificare o elencare quali eventi eventi avversi siano assicurati sarà implicito che tutti gli eventi saranno compresi. Per capire cosa invece è escluso e quindi non sarà indennizzato o risarcito dalla polizza dovrò vedere unicamente le esclusioni.

Facendo qualche esempio:

  • se assicuro la mia imbarcazione con una polizza “All Risks” significa che la assicurerò contro tutti gli eventi avversi che potrebbero cagionargli un danno; quindi un incendio, un urto, una collisione, degli atti vandalici, delle calamità naturali, delle eruzioni vulcaniche, un asteroide, un furto saranno tutti eventi assicurati se non saranno esplicitamente esclusi dalla polizza.

 

  • Se acquisto una polizza di responsabilità civile professionale nella formula “All-Risks” tutti i rischi della mia professione saranno coperti dall’assicuratore tranne quelli esplicitamente indicati come rischi esclusi.

 

L’assicurazione “All risks” di stampo anglosassone si contrappone a quella italiana definita “a rischi nominati” in cui invece si elencano tutti gli eventi che si ritengono compresi in garanzia.

Tipicamente la formula che troviamo nei contratti danni che viene utilizzata è: “La Società si obbliga a risarcire l’Assicurato dei danni materiali e diretti subiti, nel periodo di validità della polizza, da tutti i beni […] causati da qualsiasi evento, salvo quelli espressamente esclusi”.

In quella delle assicurazioni professionali: “Le attività coperte sono tutte quelle consentite dalla legge e dai regolamenti che disciplinano l’esercizio della professione, fermo restando tutto quanto espressamente escluso”.

Altri articoli
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.